Antimicrobial usage (AMU) in pig farms pose a threat to public health due to the negative consequences on spread of antimicrobial resistance. Important factors, such as animal welfare and slaughterhouse records, may provide useful data regarding rational use of antimicrobials. AMU, animal welfare, and slaughterhouse inspection of 13 fattening units were investigated. AMU was collected retrospectively for 2016 and calculated as mean days of treatment per reared pig (days/pig). Welfare was analysed, using a selection of animal based measures (ABMs), on 2336 pigs (mean 172±14). Slaughterhouse records (FSIS/FSA/WQ standards) of 67721 pigs(mean 5074±1701) were also collected. Median AMU was 21 days/pig (range 0.1-87.8); the two most frequent AMBs were manure on the body score 2 (mean 23.3±32.0%) and 1 (mean 15.0±10.7%); the two most frequent slaughterhouse records were pleurisy (mean 16.3±6.1%) and pneumonia (mean 14.4±3.5%). No correlations were observed among AMU, animal welfare, and slaughterhouse records. Although results of this study are still preliminary, lack of correlations among AMU and the other factors may suggest that treatments were not always rational. In order to optimise AMU an integrated approach should be encompassed, which includes monitoring and reviewing: diagnostic protocols, biosecurity, animal welfare, and slaughterhouse protocols.

L’uso di antimicrobici nel suino rappresenta un rischio sanitario per la diffusione dell’antibiotico-resistenza. Parametri importanti, quali benessere animale e lesioni al macello, potrebbero fornire dati utili ai ini di razionalizzare i trattamenti. Lo scopo di questo studio è stato esaminare le relazioni tra uso di antimicrobici, lesioni al macello e benessere. Sono stati analizzati consumo di antimicrobici, benessere animale ed ispezioni al macello di 13 aziende da ingrasso. L’uso di antimicrobici è stato misurato nel 2016, come giorni di trattamento per suino allevato (giorni/suino). Il benessere è stato rilevato, tramite una selezione di animal based measures (ABMs), su 2336 suini (media 172±14). Le lesioni al macello su 67721 soggetti (media 5074±1701). La mediana di consumo degli antimicrobici è stata 21 giorni/suino (range 0,1-87,8); le ABMs più frequenti sono state imbrattamento fecale di grado 2 (media 23,3±32,0%) e 1 (media 15,0±10,7%); le lesioni al macello: pleuriti (media 16,3±6,1%) e polmoniti (media 14,4±3,5%). Non vi sono correlazioni tra consumo di antimicrobici, ABMs e le lesioni al macello. Sebbene i risultati di questo studio siano preliminari, l’assenza di correlazioni tra i parametri analizzati potrebbe implicare trattamenti non sempre razionali. L’ottimizzazione dei protocolli terapeutici dovrebbe prevedere un approccio integrato con i principali aspetti dell’allevamento (diagnostica, biosicurezza, consumo antimicrobici, benessere, ispezioni al macello).

CONSUMO ANTIMICROBICO, LESIONI AL MACELLO E BENESSERE ANIMALE: RELAZIONI NEGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI DA INGRASSO - ANTIMICROBIAL CONSUMPTION, LESIONS AT SLAUGHTERHOUSE AND ANIMAL WELFARE: RELATIONSHIPS IN INTENSIVE FATTENING PIG’S FARM / Maisano, A. M.; Santucci, G.; Ghidini, S.; Scali, F.; Costa, A.; Ballista, C.; Zaghini, L.; Attanasio, G.; Belluzzi, Giancarlo; Borrello, S.; Candela, L.; Colagiorgi, A.; Giacomini, E.; Giudici, F.; Ianieri, A.; Lazzaro, M.; Frazzi, P.; Vitali, A.; Vezzoli, F.; Zanardi, E.; Alborali, G. L.. - ELETTRONICO. - (2018), pp. 57-66. ((Intervento presentato al convegno XLIV Meeting Annuale SISPA tenutosi a Montichiari (BS) - ITALY nel 15 - 16 Marzo 2018.

CONSUMO ANTIMICROBICO, LESIONI AL MACELLO E BENESSERE ANIMALE: RELAZIONI NEGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI DA INGRASSO - ANTIMICROBIAL CONSUMPTION, LESIONS AT SLAUGHTERHOUSE AND ANIMAL WELFARE: RELATIONSHIPS IN INTENSIVE FATTENING PIG’S FARM

GHIDINI S.;BELLUZZI, Giancarlo;COLAGIORGI A.;IANIERI A.;ZANARDI E.;ALBORALI G. L.
2018

Abstract

L’uso di antimicrobici nel suino rappresenta un rischio sanitario per la diffusione dell’antibiotico-resistenza. Parametri importanti, quali benessere animale e lesioni al macello, potrebbero fornire dati utili ai ini di razionalizzare i trattamenti. Lo scopo di questo studio è stato esaminare le relazioni tra uso di antimicrobici, lesioni al macello e benessere. Sono stati analizzati consumo di antimicrobici, benessere animale ed ispezioni al macello di 13 aziende da ingrasso. L’uso di antimicrobici è stato misurato nel 2016, come giorni di trattamento per suino allevato (giorni/suino). Il benessere è stato rilevato, tramite una selezione di animal based measures (ABMs), su 2336 suini (media 172±14). Le lesioni al macello su 67721 soggetti (media 5074±1701). La mediana di consumo degli antimicrobici è stata 21 giorni/suino (range 0,1-87,8); le ABMs più frequenti sono state imbrattamento fecale di grado 2 (media 23,3±32,0%) e 1 (media 15,0±10,7%); le lesioni al macello: pleuriti (media 16,3±6,1%) e polmoniti (media 14,4±3,5%). Non vi sono correlazioni tra consumo di antimicrobici, ABMs e le lesioni al macello. Sebbene i risultati di questo studio siano preliminari, l’assenza di correlazioni tra i parametri analizzati potrebbe implicare trattamenti non sempre razionali. L’ottimizzazione dei protocolli terapeutici dovrebbe prevedere un approccio integrato con i principali aspetti dell’allevamento (diagnostica, biosicurezza, consumo antimicrobici, benessere, ispezioni al macello).
978-88-943304-0-3
Antimicrobial usage (AMU) in pig farms pose a threat to public health due to the negative consequences on spread of antimicrobial resistance. Important factors, such as animal welfare and slaughterhouse records, may provide useful data regarding rational use of antimicrobials. AMU, animal welfare, and slaughterhouse inspection of 13 fattening units were investigated. AMU was collected retrospectively for 2016 and calculated as mean days of treatment per reared pig (days/pig). Welfare was analysed, using a selection of animal based measures (ABMs), on 2336 pigs (mean 172±14). Slaughterhouse records (FSIS/FSA/WQ standards) of 67721 pigs(mean 5074±1701) were also collected. Median AMU was 21 days/pig (range 0.1-87.8); the two most frequent AMBs were manure on the body score 2 (mean 23.3±32.0%) and 1 (mean 15.0±10.7%); the two most frequent slaughterhouse records were pleurisy (mean 16.3±6.1%) and pneumonia (mean 14.4±3.5%). No correlations were observed among AMU, animal welfare, and slaughterhouse records. Although results of this study are still preliminary, lack of correlations among AMU and the other factors may suggest that treatments were not always rational. In order to optimise AMU an integrated approach should be encompassed, which includes monitoring and reviewing: diagnostic protocols, biosecurity, animal welfare, and slaughterhouse protocols.
CONSUMO ANTIMICROBICO, LESIONI AL MACELLO E BENESSERE ANIMALE: RELAZIONI NEGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI DA INGRASSO - ANTIMICROBIAL CONSUMPTION, LESIONS AT SLAUGHTERHOUSE AND ANIMAL WELFARE: RELATIONSHIPS IN INTENSIVE FATTENING PIG’S FARM / Maisano, A. M.; Santucci, G.; Ghidini, S.; Scali, F.; Costa, A.; Ballista, C.; Zaghini, L.; Attanasio, G.; Belluzzi, Giancarlo; Borrello, S.; Candela, L.; Colagiorgi, A.; Giacomini, E.; Giudici, F.; Ianieri, A.; Lazzaro, M.; Frazzi, P.; Vitali, A.; Vezzoli, F.; Zanardi, E.; Alborali, G. L.. - ELETTRONICO. - (2018), pp. 57-66. ((Intervento presentato al convegno XLIV Meeting Annuale SISPA tenutosi a Montichiari (BS) - ITALY nel 15 - 16 Marzo 2018.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2843163
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact