Il Marsala è uno dei vini italiani più famosi e può essere considerato un tipi esempio di "Made in Italy" alimentare. Si tratta di un vino particolare perché subisce il processo di fortificazione: l'aggiunta di alcool per fermare la fermentazione. Il Madeira, lo Sherry e il Porto furono i primi a utilizzare questa tecnica. Il Marsala è un "second comer", la cui produzione è stata avviata da imprenditori inglesi quando il mercato era dominato da altri prodotti. Nel 1850, dopo aver affrontato una feroce competizione con molti altri "cloni" dei vini fortificati dominanti, il Marsala è stato in grado di colmare la distanza acquisendo una solida reputazione in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Il paper dimostra come l'adozione/adattamento di tecniche/tecnologie utilizzate nella produzione di Porto, Sherry e Madeira sia stata fondamentale per il successo del Marsala, rendendolo un prodotto diverso dagli altri "cloni".

La guerra dei cloni. Un esempio precoce di tecnologie enologiche: i vini fortificati e il Marsala / Ceccarelli, Giovanni Marcello; Grandi, Alberto. - In: STORIA ECONOMICA. - ISSN 1824-5064. - anno XXI (2018) - n.2(2018), pp. 341-357.

La guerra dei cloni. Un esempio precoce di tecnologie enologiche: i vini fortificati e il Marsala

Giovanni Marcello Ceccarelli;Alberto Grandi
2018

Abstract

Il Marsala è uno dei vini italiani più famosi e può essere considerato un tipi esempio di "Made in Italy" alimentare. Si tratta di un vino particolare perché subisce il processo di fortificazione: l'aggiunta di alcool per fermare la fermentazione. Il Madeira, lo Sherry e il Porto furono i primi a utilizzare questa tecnica. Il Marsala è un "second comer", la cui produzione è stata avviata da imprenditori inglesi quando il mercato era dominato da altri prodotti. Nel 1850, dopo aver affrontato una feroce competizione con molti altri "cloni" dei vini fortificati dominanti, il Marsala è stato in grado di colmare la distanza acquisendo una solida reputazione in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Il paper dimostra come l'adozione/adattamento di tecniche/tecnologie utilizzate nella produzione di Porto, Sherry e Madeira sia stata fondamentale per il successo del Marsala, rendendolo un prodotto diverso dagli altri "cloni".
La guerra dei cloni. Un esempio precoce di tecnologie enologiche: i vini fortificati e il Marsala / Ceccarelli, Giovanni Marcello; Grandi, Alberto. - In: STORIA ECONOMICA. - ISSN 1824-5064. - anno XXI (2018) - n.2(2018), pp. 341-357.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2858055
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact