Il papa, l'inquisitore, l'eretico: tre figure non sempre distinte