"Enée et Lavinie" a Parma e in Italia nel Settecento