Re-inventare una comunità locale. La luxury sophistication di Campione del Garda e la memoria dimenticata