Stabilità della stratificazione sociale e bias intergruppi: il caso del gruppo di status intermedio