Malattia di Cushing a partenza occulta: caso clinico