L’ombra di San Francesco del Prato al tempo di Salimbene