"...un niente / che è tutto". Sulla parola di "Satura"