Aims Obstructive sleep apnea (OSA) is characterized by repeated episodes of airway obstruction for more than 10 seconds during sleep, resulting in pauses in breathing. Sleep bruxism is a sleep-movement disorder. It is characterized by rhythmic masticatory muscle activity, which consists of recurrent episodes of phasic or tonic jaw muscle contractions during sleep with or without tooth grinding. Case report A 10-year-old boy with snoring, pauses in breathing while asleep, agitated sleep, bruxism, and poor academic performance. Past medical history includes adenotonsillectomy. BMI 18,1 (healthy weight). Narrow skeletal upper jaw, mandibular retrognathism and tooth wear. The patient underwent comprehensive polysomnography with video/audio recording. Results Sleep macrostructure was characterized by sleep fragmentation with high number of awakenings/arousals and prolonged REM latency. Some arousals were associated with RMMA, without tooth grinding but with oro-buccal activity semiologically similar to bruxism. Microstructure of sleep was instable, with increase in CAP rate. The apnea hypopnea index (AHI) was 5,7/h per hour (normal < 1.0 per hour in children), min SaO2 96,7%. Treatment: rapid maxillary expansion followed by a jaw advancement device. Conclusions When there is residual OSA after T & A is performed, other factors should be evaluated to decide the next course of action. For children with a high arched palate, rapid maxillary expansion has been shown to improve AHI.

Introduzione L’apnea ostruttiva notturna (OSA) è caratterizzata da episodi ripetuti di ostruzione delle vie aeree per più di 10 secondi durante il sonno, con conseguenti pause nella respirazione. Il bruxismo è un disordine caratterizzato da attività ritmica dei muscoli del masticatori, che consiste in episodi ricorrenti di contrazioni fasiche o toniche dei muscoli durante il sonno con o senza digrignamento. Case report Un ragazzo di 10 anni con russamento, pause nella respirazione durante il sonno, sonno agitato, bruxismo e scarso rendimento scolastico. All'anamnesi remota adenotonsillectomia. BMI 18.1 (normopeso). Mascellare superiore contratto, retrusione mandibolare e usura dentale. Il paziente è stato sottoposto polisonnografia completa con video/audio registrazione. Risultati Macrostruttura ipnica frammentata per brevi e numerosi risvegli, con aumentata latenza di comparsa di sonno REM. Microstruttura notevolmente instabile per frequenti arousals, alcuni associati a movimenti buccali a tipo masticazione. L'indice di apnea ipopnea (AHI) 5,7/h (normo <1.0/h nei bambini), SaO2 96.7%. Trattamento: espansione palatale rapida seguita da un propulsore mandibolare Conclusioni In caso OSA residua dopo adenotonsillectomia, altri fattori dovrebbe essere valutati per decidere la linea di condotta da seguire. Per i bambini con palato contratto e ogivale, l'espansione palatale rapida si è dimostrata migliorare l’AHI.

Video polysomnography and dentofacial features in a case of sleep-disordered breathing and bruxism / Segu', M; Arveda, N; Zucconi, M. - (2010). ((Intervento presentato al convegno XXII Congresso Internazionale SIDO tenutosi a Firenze nel 24-27 novembre 2010.

Video polysomnography and dentofacial features in a case of sleep-disordered breathing and bruxism

SEGU' M;
2010

Abstract

Introduzione L’apnea ostruttiva notturna (OSA) è caratterizzata da episodi ripetuti di ostruzione delle vie aeree per più di 10 secondi durante il sonno, con conseguenti pause nella respirazione. Il bruxismo è un disordine caratterizzato da attività ritmica dei muscoli del masticatori, che consiste in episodi ricorrenti di contrazioni fasiche o toniche dei muscoli durante il sonno con o senza digrignamento. Case report Un ragazzo di 10 anni con russamento, pause nella respirazione durante il sonno, sonno agitato, bruxismo e scarso rendimento scolastico. All'anamnesi remota adenotonsillectomia. BMI 18.1 (normopeso). Mascellare superiore contratto, retrusione mandibolare e usura dentale. Il paziente è stato sottoposto polisonnografia completa con video/audio registrazione. Risultati Macrostruttura ipnica frammentata per brevi e numerosi risvegli, con aumentata latenza di comparsa di sonno REM. Microstruttura notevolmente instabile per frequenti arousals, alcuni associati a movimenti buccali a tipo masticazione. L'indice di apnea ipopnea (AHI) 5,7/h (normo <1.0/h nei bambini), SaO2 96.7%. Trattamento: espansione palatale rapida seguita da un propulsore mandibolare Conclusioni In caso OSA residua dopo adenotonsillectomia, altri fattori dovrebbe essere valutati per decidere la linea di condotta da seguire. Per i bambini con palato contratto e ogivale, l'espansione palatale rapida si è dimostrata migliorare l’AHI.
Aims Obstructive sleep apnea (OSA) is characterized by repeated episodes of airway obstruction for more than 10 seconds during sleep, resulting in pauses in breathing. Sleep bruxism is a sleep-movement disorder. It is characterized by rhythmic masticatory muscle activity, which consists of recurrent episodes of phasic or tonic jaw muscle contractions during sleep with or without tooth grinding. Case report A 10-year-old boy with snoring, pauses in breathing while asleep, agitated sleep, bruxism, and poor academic performance. Past medical history includes adenotonsillectomy. BMI 18,1 (healthy weight). Narrow skeletal upper jaw, mandibular retrognathism and tooth wear. The patient underwent comprehensive polysomnography with video/audio recording. Results Sleep macrostructure was characterized by sleep fragmentation with high number of awakenings/arousals and prolonged REM latency. Some arousals were associated with RMMA, without tooth grinding but with oro-buccal activity semiologically similar to bruxism. Microstructure of sleep was instable, with increase in CAP rate. The apnea hypopnea index (AHI) was 5,7/h per hour (normal < 1.0 per hour in children), min SaO2 96,7%. Treatment: rapid maxillary expansion followed by a jaw advancement device. Conclusions When there is residual OSA after T & A is performed, other factors should be evaluated to decide the next course of action. For children with a high arched palate, rapid maxillary expansion has been shown to improve AHI.
Video polysomnography and dentofacial features in a case of sleep-disordered breathing and bruxism / Segu', M; Arveda, N; Zucconi, M. - (2010). ((Intervento presentato al convegno XXII Congresso Internazionale SIDO tenutosi a Firenze nel 24-27 novembre 2010.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2910700
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact