Segni e sintomi di disordini temporomandibolari: uno studio retrospettivo su un gruppo di 635 pazienti