Fattori occupazionali e cefalea primaria in un gruppo di pazienti con disordini temporomandibolari