Temporomandibular disorders is a collective term embracing a number of clinical problems that involve the masticatory muscles, the temporomandibular joint and associated structures. Population based studies have reported the prevalence of TMD from 8% to 15% for women and from 3% to 10% for men, indicating that TMD are major causes of non-dental pain in the orofacial region. The modern aetiological concepts of temporomandibular pain disorders support a biopsychosocial model integrating physical disorder factors with psychological and psychosocial illness impact factors. The Research Diagnostic Criteria for Temporomandibular Disorders (RDC/TMD) include: AXIS I: Group I: muscle disorders; Group II: disc displacement; Group III: arthralgia, osteoarthritis, osteoarthrosis; AXIS II: Graded Chronic Pain, Depression, Nonspecific physical symptoms, Jaw disability.

I disordini temporomandibolari (TMD) comprendono diversi problemi clinici che riguardano i muscoli masticatori, l’articolazione temporomandibolare (ATM) e le strutture ad essi associate. Gli studi basati sulla popolazione hanno riportato una prevalenza dall’8 al 15 per cento per le donne e dal 3 al 10 per cento per gli uomini; ciò indica i TMD come la principale causa di dolore orofacciale di origine non dentale. I moderni concetti eziologici vanno verso un modello biopsicosociale che integra i fattori fisici con quelli psicologici e psicosociali. I Criteri Diagnostici di Ricerca per i Disordini Temporomandibolari (RDC/TMD) comprendono: asse I e asse II. Asse I: disordini muscolari (gruppo I); dislocazioni discali (gruppo II); artralgia, osteoartrosi, osteoartrite (gruppo III). Asse II: severità del dolore cronico; punteggio di depressione; scala dei sintomi fisici associati; limitazione funzionale.

Approccio al paziente secondo i Criteri Diagnostici di Ricerca per i Disordini Temporomandibolari (RDC/TMD) / Segu', M; Nojelli, A. - In: DOCTOR. OS. - ISSN 1120-7140. - 20:3(2009), pp. 1100-1107.

Approccio al paziente secondo i Criteri Diagnostici di Ricerca per i Disordini Temporomandibolari (RDC/TMD)

SEGU' M;
2009

Abstract

I disordini temporomandibolari (TMD) comprendono diversi problemi clinici che riguardano i muscoli masticatori, l’articolazione temporomandibolare (ATM) e le strutture ad essi associate. Gli studi basati sulla popolazione hanno riportato una prevalenza dall’8 al 15 per cento per le donne e dal 3 al 10 per cento per gli uomini; ciò indica i TMD come la principale causa di dolore orofacciale di origine non dentale. I moderni concetti eziologici vanno verso un modello biopsicosociale che integra i fattori fisici con quelli psicologici e psicosociali. I Criteri Diagnostici di Ricerca per i Disordini Temporomandibolari (RDC/TMD) comprendono: asse I e asse II. Asse I: disordini muscolari (gruppo I); dislocazioni discali (gruppo II); artralgia, osteoartrosi, osteoartrite (gruppo III). Asse II: severità del dolore cronico; punteggio di depressione; scala dei sintomi fisici associati; limitazione funzionale.
Temporomandibular disorders is a collective term embracing a number of clinical problems that involve the masticatory muscles, the temporomandibular joint and associated structures. Population based studies have reported the prevalence of TMD from 8% to 15% for women and from 3% to 10% for men, indicating that TMD are major causes of non-dental pain in the orofacial region. The modern aetiological concepts of temporomandibular pain disorders support a biopsychosocial model integrating physical disorder factors with psychological and psychosocial illness impact factors. The Research Diagnostic Criteria for Temporomandibular Disorders (RDC/TMD) include: AXIS I: Group I: muscle disorders; Group II: disc displacement; Group III: arthralgia, osteoarthritis, osteoarthrosis; AXIS II: Graded Chronic Pain, Depression, Nonspecific physical symptoms, Jaw disability.
Approccio al paziente secondo i Criteri Diagnostici di Ricerca per i Disordini Temporomandibolari (RDC/TMD) / Segu', M; Nojelli, A. - In: DOCTOR. OS. - ISSN 1120-7140. - 20:3(2009), pp. 1100-1107.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2910574
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact