Amore e morte (Meleag. AP VII 476,7s. = HE 4288s.): il riuso variato di una tematica tradizionale