Per una visione sperimentale dell’arte. L’attività di Lara-Vinca Masini negli anni sessanta