Dalle prime esperienze di «progettazione partecipata», diffuse e consolidate dagli anni Settanta ad oggi, si osserva una nuova crescente attenzione per iniziative “evolute” di collaborazione tra enti pubblici e cittadinanza per affrontare progetti di rigenerazione nel territori comunali. Rispetto alle prime sperimentazioni ormai consolidate, l’esperienza qui presentata focalizza l’at- tenzione sul ruolo della progettazione bioclimatica, o Climate Based, impiegata come elemento connotante il progetto di rigenerazione urbana promossa dal Comune di Casina (RE) negli anni 2017-2018, con la collaborazione del dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma. Le consuete pratiche della rigenerazione urbana portate avanti attraverso un Laboratorio di Progettazione Partecipata vengono rivedute sulla scorta dell’analisi microclimatica in cui, i nessi causali tra microclima, temperature esterne, analisi dei carichi termici e individuazione dei materiali di finitura più idonei, diventano driver del progetto. Promuovere la conoscenza delle interconnessioni tra cambiamenti climatici e morfologia urbana, supportare lo sviluppo di com- petenze trasversali dei professionisti e sostenere le decisioni della municipalità sono tra gli obiet- tivi raggiunti al termine di questo processo di rigenerazione partecipata, premiato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del bando regionale di Rigenerazione Urbana.

L’approccio Climate-Based applicato alla rigenerazione partecipata di Casina (RE) / Gherri, Barbara; Maretto, Marco. - STAMPA. - (2021), pp. 914-930. ((Intervento presentato al convegno Colloqui.AT.e 2021 – Ar.Tec. Conference tenutosi a Salerno nel 8-11 settembre 2021.

L’approccio Climate-Based applicato alla rigenerazione partecipata di Casina (RE)

gherri barbara;maretto marco
2021

Abstract

Dalle prime esperienze di «progettazione partecipata», diffuse e consolidate dagli anni Settanta ad oggi, si osserva una nuova crescente attenzione per iniziative “evolute” di collaborazione tra enti pubblici e cittadinanza per affrontare progetti di rigenerazione nel territori comunali. Rispetto alle prime sperimentazioni ormai consolidate, l’esperienza qui presentata focalizza l’at- tenzione sul ruolo della progettazione bioclimatica, o Climate Based, impiegata come elemento connotante il progetto di rigenerazione urbana promossa dal Comune di Casina (RE) negli anni 2017-2018, con la collaborazione del dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma. Le consuete pratiche della rigenerazione urbana portate avanti attraverso un Laboratorio di Progettazione Partecipata vengono rivedute sulla scorta dell’analisi microclimatica in cui, i nessi causali tra microclima, temperature esterne, analisi dei carichi termici e individuazione dei materiali di finitura più idonei, diventano driver del progetto. Promuovere la conoscenza delle interconnessioni tra cambiamenti climatici e morfologia urbana, supportare lo sviluppo di com- petenze trasversali dei professionisti e sostenere le decisioni della municipalità sono tra gli obiet- tivi raggiunti al termine di questo processo di rigenerazione partecipata, premiato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del bando regionale di Rigenerazione Urbana.
978-88-96386-62-0
L’approccio Climate-Based applicato alla rigenerazione partecipata di Casina (RE) / Gherri, Barbara; Maretto, Marco. - STAMPA. - (2021), pp. 914-930. ((Intervento presentato al convegno Colloqui.AT.e 2021 – Ar.Tec. Conference tenutosi a Salerno nel 8-11 settembre 2021.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2897838
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact