Quanto è naturale una lingua pianificata?