«Cose vaghe come i sentimenti, come il senso della vita». L’antidoto del Lettore,