Clausole di forza maggiore, "hardship" e assenza di effetti sfavorevoli: riflessioni ai tempi della "grande epidemia".