CESSIONE DI CREDITI FUTURI E SILENZIO DEL DEBITORE CEDUTO