Introduzione. Il Gruppo Italiano di Studio di Igiene Ospedaliera della Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica ha promosso e condotto uno studio relativo alla formazione in merito alla prevenzione e controllo delle infezioni correlate all'assistenza, con l'obiettivo di sviluppare materiale formativo efficace a partire dai risultati raccolti. Materiali e Metodi. Dapprima è stata condotta un'indagine rivolta ai docenti di igiene ospedaliera, con l'obiettivo di indagare le percezioni degli stessi rispetto a tale tematica. É stata inoltre effettuata una revisione della letteratura scientifica disponibile per individuare efficaci strategie di educazione/insegnamento per la prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza, al fine di poter in seguito sviluppare validi interventi formativi e sviluppato e testato un percorso formativo, all'interno del quale è stato anche utilizzato materiale didattico audiovisivo originale. Risultati. La rispondenza all'indagine presso i docenti è stata pari al 42% con un buon livello di rappresentatività geografica. Il grado di consapevolezza della tematica é stata superiore tra gli studenti dei corsi di Infermieristica (65%) rispetto a quella rilevata tra gli studenti dei corsi di Medicina (44%). I docenti in alternativa alla lezione frontale individuano nuove metodologie d'insegnamento (es: discussione di casi) che sono ritenute per la maggior parte realizzabili. L'insegnamento dell'Igiene Ospedaliera risulta meglio integrato con le altre discipline e attività professionalizzanti nel corso di laurea di Infermieristica rispetto a Medicina, tuttavia, il monte ore assegnato all'insegnamento risulta variabile. La revisione della letteratura ha evidenziato che vengono utilizzati diversi strumenti educativi. l più comuni sono presentazioni o lezioni, ma non mancano video, poster, questionari ed esperienze di e-learning. Combinare diversi strumenti nello strutturare una proposta formativa, si è rivelata una strategia efficace. L'attività formativa testata è stata valutata positivamente dai partecipanti, in particolare è stata apprezzata la possibilità di avviare un confronto interprofessionale. Conclusioni. L'aver affrontato il tema dell'insegnamento dell'Igiene Ospedaliera considerando i punti di vista dei diversi attori coinvolti (docenti e studenti) ha permesso di sviluppare materiale didattico utile e una proposta di curriculum formativo condiviso. Il tema dell'Igiene Ospedaliera, ed in particolare quello relativo alla prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza, viene affrontato in diversi insegnamenti e con modalità differenti, è quindi importante standardizzare contenuti e metodologie di insegnamento che favoriscano un confronto interprofessionale, soprattutto a partire da casi clinici.

The effectiveness of educational interventions in university training on hospital hygiene: Results of action research / Nobile, M.; Agodi, A.; Barchitta, M.; Brusaferro, S.; Castaldi, S.; D'Alessandro, D.; Montagna, M. T.; Mura, I.; Tardivo, S.; Torregrossa, M. V.; Zannini, L.; Pasquarella, C.; Auxilia, F.. - In: ANNALI DI IGIENE MEDICINA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ. - ISSN 1120-9135. - 30:5(2018), pp. 111-120. [10.7416/ai.2018.2255]

The effectiveness of educational interventions in university training on hospital hygiene: Results of action research

Pasquarella C.;
2018

Abstract

Introduzione. Il Gruppo Italiano di Studio di Igiene Ospedaliera della Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica ha promosso e condotto uno studio relativo alla formazione in merito alla prevenzione e controllo delle infezioni correlate all'assistenza, con l'obiettivo di sviluppare materiale formativo efficace a partire dai risultati raccolti. Materiali e Metodi. Dapprima è stata condotta un'indagine rivolta ai docenti di igiene ospedaliera, con l'obiettivo di indagare le percezioni degli stessi rispetto a tale tematica. É stata inoltre effettuata una revisione della letteratura scientifica disponibile per individuare efficaci strategie di educazione/insegnamento per la prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza, al fine di poter in seguito sviluppare validi interventi formativi e sviluppato e testato un percorso formativo, all'interno del quale è stato anche utilizzato materiale didattico audiovisivo originale. Risultati. La rispondenza all'indagine presso i docenti è stata pari al 42% con un buon livello di rappresentatività geografica. Il grado di consapevolezza della tematica é stata superiore tra gli studenti dei corsi di Infermieristica (65%) rispetto a quella rilevata tra gli studenti dei corsi di Medicina (44%). I docenti in alternativa alla lezione frontale individuano nuove metodologie d'insegnamento (es: discussione di casi) che sono ritenute per la maggior parte realizzabili. L'insegnamento dell'Igiene Ospedaliera risulta meglio integrato con le altre discipline e attività professionalizzanti nel corso di laurea di Infermieristica rispetto a Medicina, tuttavia, il monte ore assegnato all'insegnamento risulta variabile. La revisione della letteratura ha evidenziato che vengono utilizzati diversi strumenti educativi. l più comuni sono presentazioni o lezioni, ma non mancano video, poster, questionari ed esperienze di e-learning. Combinare diversi strumenti nello strutturare una proposta formativa, si è rivelata una strategia efficace. L'attività formativa testata è stata valutata positivamente dai partecipanti, in particolare è stata apprezzata la possibilità di avviare un confronto interprofessionale. Conclusioni. L'aver affrontato il tema dell'insegnamento dell'Igiene Ospedaliera considerando i punti di vista dei diversi attori coinvolti (docenti e studenti) ha permesso di sviluppare materiale didattico utile e una proposta di curriculum formativo condiviso. Il tema dell'Igiene Ospedaliera, ed in particolare quello relativo alla prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza, viene affrontato in diversi insegnamenti e con modalità differenti, è quindi importante standardizzare contenuti e metodologie di insegnamento che favoriscano un confronto interprofessionale, soprattutto a partire da casi clinici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2870495
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 4
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 4
social impact