La biografia tiranna: legittimità storiografica, detrattori e fortune di un genere