OSSERVAZIONI SULLA TRADIZIONE DI CATULLO: ECO DI DEPERDITI POZIORI O DELLA GRAMMATICORUM INDUSTRIA?