Le sorti della revocatoria ordinaria esercitata dal curatore e tuttora pendente alla data della revoca della sentenza dichiarativa di fallimento