La giurisdizione del vescovo come forma alternativa di risoluzione delle controversie