CATULL. 92,3-4: TRA LA TRADIZIONE DI CATULLO E QUELLA DI GELLIO