La razionalità e l'ambiguità tra arte e scienza nel Novecento transnazionale