Post-moderno avant la lettre: James Hogg, Confessioni di un peccatore eletto