Corporazioni e popolo. Per un saggio di William Hazlitt