Gli autori riportano i risultati ottenuti dalla plastinazione di un fegato di maiale sottoposto a lesioni da taglio, al fine di documentare la possibilità di utilizzare reperti interessati da lesioni e, successivamente, sottoposti a plastinazione, a fini didattici e quale elemento di prova immutabile nelle sue caratteristiche peculiari, sempre disponibile, anche a distanza di anni, a fini penali, civili e assicurativi.

La plastinazione degli organi: applicabilità in medicina legale / CAVE BONDI, G; Ripani, M; Cecchi, Rossana; Cipolloni, L; Aratari, G; Marinozzi, G.. - In: ZACCHIA. - ISSN 0044-1570. - 67:(1994), pp. 451-462.

La plastinazione degli organi: applicabilità in medicina legale.

CECCHI, Rossana;
1994-01-01

Abstract

Gli autori riportano i risultati ottenuti dalla plastinazione di un fegato di maiale sottoposto a lesioni da taglio, al fine di documentare la possibilità di utilizzare reperti interessati da lesioni e, successivamente, sottoposti a plastinazione, a fini didattici e quale elemento di prova immutabile nelle sue caratteristiche peculiari, sempre disponibile, anche a distanza di anni, a fini penali, civili e assicurativi.
La plastinazione degli organi: applicabilità in medicina legale / CAVE BONDI, G; Ripani, M; Cecchi, Rossana; Cipolloni, L; Aratari, G; Marinozzi, G.. - In: ZACCHIA. - ISSN 0044-1570. - 67:(1994), pp. 451-462.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2824108
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact