Scopo del lavoro è evidenziare l’esigenza, il dovere e l’obbligo anche per l’igienista di ottenere un consenso informato valido del paziente. Gli autori, partendo dai moduli di consenso informato già esistenti per gli odontoiatri, propongono moduli adattati alle esigenze dell’igienista dentale, specifici per ogni trattamento di prevenzione. Essi constano di 4 parti: 1) dati anagrafici; 2) anamnesi; 3) informazione sul tipo di intervento indicato dal medico/odontoiatra, sulle tecniche e/o materiali impiegati nel trattamento, sulle loro controindicazioni, sul risultato ottenibile e sui comportamenti da seguire per evitare complicanze successive all’intervento; 4) una dichiarazione del paziente di aver ricevuto le informazioni sopra elencate e del rispettivo consenso o diniego all’effettuazione degli interventi di prevenzione con la rispettiva firma dello stesso e dell’igienista dentale. Siffatte schede di consenso informato possono risultare molto utili agli igienisti dentali per ottemperare agli obblighi di informazione e di ottenimento del consenso. Ne deriva l’importanza di conservarli quale prova al fine di dirimere contenziosi relativi alla non riuscita delle cure ovvero rivendicazioni da parte del paziente.

Il consenso informato in igiene dentale: proposta di una modulistica / Cecchi, Rossana; A., Grillo. - In: PREVENZIONE & ASSISTENZA DENTALE. - ISSN 0393-9960. - 36:4(2010), pp. 155-166. [10.1016/j.pad.2010.06.001]

Il consenso informato in igiene dentale: proposta di una modulistica

CECCHI, Rossana;
2010-01-01

Abstract

Scopo del lavoro è evidenziare l’esigenza, il dovere e l’obbligo anche per l’igienista di ottenere un consenso informato valido del paziente. Gli autori, partendo dai moduli di consenso informato già esistenti per gli odontoiatri, propongono moduli adattati alle esigenze dell’igienista dentale, specifici per ogni trattamento di prevenzione. Essi constano di 4 parti: 1) dati anagrafici; 2) anamnesi; 3) informazione sul tipo di intervento indicato dal medico/odontoiatra, sulle tecniche e/o materiali impiegati nel trattamento, sulle loro controindicazioni, sul risultato ottenibile e sui comportamenti da seguire per evitare complicanze successive all’intervento; 4) una dichiarazione del paziente di aver ricevuto le informazioni sopra elencate e del rispettivo consenso o diniego all’effettuazione degli interventi di prevenzione con la rispettiva firma dello stesso e dell’igienista dentale. Siffatte schede di consenso informato possono risultare molto utili agli igienisti dentali per ottemperare agli obblighi di informazione e di ottenimento del consenso. Ne deriva l’importanza di conservarli quale prova al fine di dirimere contenziosi relativi alla non riuscita delle cure ovvero rivendicazioni da parte del paziente.
Il consenso informato in igiene dentale: proposta di una modulistica / Cecchi, Rossana; A., Grillo. - In: PREVENZIONE & ASSISTENZA DENTALE. - ISSN 0393-9960. - 36:4(2010), pp. 155-166. [10.1016/j.pad.2010.06.001]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2824052
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact