Romani semper magicas damnarunt ? La bipartizione delle magicae artes secondo Costantino (C. Th. 9.16.3 = C. 9.18.4)