Il trattamento dei creditori postergati ex lege nel concordato preventivo: inclusione in classi e diritto di voto