Fra visibile e invisibile: il paesaggio nelle fonti cartografico-storiche