INTRODUZIONE L’utilizzo corretto e condiviso della terminologia scientifica è fondamentale per un’efficace comunicazione. Il termine “sanificazione” compare attualmente in numerosi documenti ufficiali relativi a procedure di pulizia e disinfezione delle superfici. Obiettivo dello studio è stato valutare l’impiego di questo termine in ambito sanitario, analizzando il significato attribuitogli all’interno di documenti reperibili nella rete web. METODI La ricerca è stata effettuata impiegando il motore di ricerca Google, usando le seguenti parole chiave “Sanificazione”, “Protocollo”, “Procedura”, ”Capitolato”, e selezionando i documenti contenenti il termine “sanificazione” nel titolo o una sua definizione all’interno del documento. RISULTATI Sono stati finora analizzati 20 documenti. In 14 documenti, nel glossario, al termine sanificazione viene attribuito il significato comunemente impiegato per pulizia; in 9 di questi il titolo contiene sia il termine pulizia che sanificazione, mentre nel testo viene trattata anche la disinfezione. In 6 casi il termine sanificazione corrisponde all’insieme delle operazioni atte a rendere salubre un determinato ambiente. Un documento riporta nel titolo i termini “pulizia, sanificazione e disinfezione”, dichiarando nel glossario i primi due come equivalenti. Due documenti definiscono il termine sanitizzazione come associazione di sanificazione e disinfezione. CONCLUSIONI I risultati evidenziano una difformità nella definizione e nell’uso del termine sanificazione, con importanti ricadute sul processo comunicativo. Vista l’esigenza di una terminologia comune all’interno del mondo scientifico, diventa fondamentale la condivisione del suo significato nell’ambito delle Società scientifiche interessate al tema. Considerando l’etimologia del termine (sanus+facere=rendere sano) riteniamo che “sanificazione” indichi l’obiettivo finale, da raggiungere tramite appropriate procedure (pulizia, disinfezione, sterilizzazione) da attuarsi in base al rischio di infezione.

L'uso del termine “sanificazione” in ambito sanitario: verso una definizione condivisa / Pasquarella, Cesira; Cella, Paola; Chiesa, Valentina; Ciorba, Veronica; Saccani, Elisa; Veronesi, Licia; Signorelli, Carlo. - (2015), pp. 122-122. ((Intervento presentato al convegno Alimentare la Salute tenutosi a Milano nel 14-17 Ottobre 2015.

L'uso del termine “sanificazione” in ambito sanitario: verso una definizione condivisa

PASQUARELLA, Cesira Isabella Maria;CELLA, PAOLA;CHIESA, VALENTINA;CIORBA, Veronica;SACCANI, Elisa;VERONESI, Licia;SIGNORELLI, Carlo
2015

Abstract

INTRODUZIONE L’utilizzo corretto e condiviso della terminologia scientifica è fondamentale per un’efficace comunicazione. Il termine “sanificazione” compare attualmente in numerosi documenti ufficiali relativi a procedure di pulizia e disinfezione delle superfici. Obiettivo dello studio è stato valutare l’impiego di questo termine in ambito sanitario, analizzando il significato attribuitogli all’interno di documenti reperibili nella rete web. METODI La ricerca è stata effettuata impiegando il motore di ricerca Google, usando le seguenti parole chiave “Sanificazione”, “Protocollo”, “Procedura”, ”Capitolato”, e selezionando i documenti contenenti il termine “sanificazione” nel titolo o una sua definizione all’interno del documento. RISULTATI Sono stati finora analizzati 20 documenti. In 14 documenti, nel glossario, al termine sanificazione viene attribuito il significato comunemente impiegato per pulizia; in 9 di questi il titolo contiene sia il termine pulizia che sanificazione, mentre nel testo viene trattata anche la disinfezione. In 6 casi il termine sanificazione corrisponde all’insieme delle operazioni atte a rendere salubre un determinato ambiente. Un documento riporta nel titolo i termini “pulizia, sanificazione e disinfezione”, dichiarando nel glossario i primi due come equivalenti. Due documenti definiscono il termine sanitizzazione come associazione di sanificazione e disinfezione. CONCLUSIONI I risultati evidenziano una difformità nella definizione e nell’uso del termine sanificazione, con importanti ricadute sul processo comunicativo. Vista l’esigenza di una terminologia comune all’interno del mondo scientifico, diventa fondamentale la condivisione del suo significato nell’ambito delle Società scientifiche interessate al tema. Considerando l’etimologia del termine (sanus+facere=rendere sano) riteniamo che “sanificazione” indichi l’obiettivo finale, da raggiungere tramite appropriate procedure (pulizia, disinfezione, sterilizzazione) da attuarsi in base al rischio di infezione.
L'uso del termine “sanificazione” in ambito sanitario: verso una definizione condivisa / Pasquarella, Cesira; Cella, Paola; Chiesa, Valentina; Ciorba, Veronica; Saccani, Elisa; Veronesi, Licia; Signorelli, Carlo. - (2015), pp. 122-122. ((Intervento presentato al convegno Alimentare la Salute tenutosi a Milano nel 14-17 Ottobre 2015.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2802101
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact