Sulla legittimazione passiva in materia di invalidità civile