L'articolo propone una analisi del tema della vulnerabilità, della condizione dell'essere alla mercè degli altri, e dell'etica della finitezza e della ferita nell'opera poetica di Stefano Raimondi.

Opera dell'abbandono. Su "Per restare fedeli" di Stefano Raimondi / Testa, Italo. - In: IL PONTE. - ISSN 0032-423X. - 70:10(2014), pp. 156-157.

Opera dell'abbandono. Su "Per restare fedeli" di Stefano Raimondi

TESTA, Italo
2014

Abstract

L'articolo propone una analisi del tema della vulnerabilità, della condizione dell'essere alla mercè degli altri, e dell'etica della finitezza e della ferita nell'opera poetica di Stefano Raimondi.
Opera dell'abbandono. Su "Per restare fedeli" di Stefano Raimondi / Testa, Italo. - In: IL PONTE. - ISSN 0032-423X. - 70:10(2014), pp. 156-157.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2796108
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact