Il saggio presenta le strutture musicali che Rossini ha adottato per l'intonazione della farsa di Foppa. Studia e distingue i modi in cui la musica struttura la doppia valenza peculiare della farsa: la vena comica e la vena sentimentale. Si concentra inoltre sui modi in cui Rossini valorizza, sempre nelle forme sonore, le doti istrioniche e la presenza scenica dei cantanti scritturati per la prima esecuzione veneziana,

L’inganno felice: Die Farsa des Unausgesprochenen / Russo, Paolo. - (2015), pp. 6-14.

L’inganno felice: Die Farsa des Unausgesprochenen

RUSSO, Paolo
2015

Abstract

Il saggio presenta le strutture musicali che Rossini ha adottato per l'intonazione della farsa di Foppa. Studia e distingue i modi in cui la musica struttura la doppia valenza peculiare della farsa: la vena comica e la vena sentimentale. Si concentra inoltre sui modi in cui Rossini valorizza, sempre nelle forme sonore, le doti istrioniche e la presenza scenica dei cantanti scritturati per la prima esecuzione veneziana,
L’inganno felice: Die Farsa des Unausgesprochenen / Russo, Paolo. - (2015), pp. 6-14.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2794311
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact