In margine ad una recente edizione del Fiore