L’abrogazione della norma concernente il diritto di commutazione