Filologismo e bulimia. Note sulle edizioni dei carteggi contemporanei