La leptospirosi è un'antropozoonosi trasmessa dai roditori endemica in Europa. Il genere Leptospira comprende circa 230 sierotipi patogeni riuniti in 23 sierogruppi, specie non patogene e saprofite. Lo scopo di questo studio è stato l’implementazione del database dello spettrometro di massa con tecnologia MALDI-TOF in uso nel nostro laboratorio con ceppi di riferimento di leptospire patogene, a patogenicità intermedia e saprofite al fine di valutarne l’applicazione per la diagnosi di leptospirosi e per la differenziazione dei sierotipi. Sono stati inclusi nello studio 20 ceppi di riferimento di Leptospira spp. appartenenti a 6 specie (L. interrogans, L. borgpetersenii, L. noguchii, L. kirschneri, L. fainei, L. biflexa) e 19 sierotipi. L'analisi mediante spettrometria di massa MALDI-TOF ha prodotto per ciascuno dei ceppi di riferimento analizzati un profilo proteico specie-specifico in quanto non riconducibile a nessuno dei profili già presenti nel database dello strumento. Gli spettri ottenuti dai 20 ceppi di riferimento di Leptospira spp. sono risultati essere raggruppabili in 6 classi corrispondenti alle 6 specie analizzate. Tutti i profili ottenuti sono risultati riproducibili in un secondo esperimento indipendente utilizzando diversi lotti di terreno. Inoltre, per visualizzare ed identificare i picchi discriminanti tra i diversi sierotipi di L. interrogans e L. borgpetersenii, gli spettri ottenuti mediante spettrometria di massa MALDI-TOF sono stati analizzati mediante programma statistico (ClinProTools). L'analisi statistica ha permesso l'identificazione di una combinazione di picchi in grado di differenziare i sierotipi analizzati nello studio. La tecnologia MALDI-TOF MS può essere uno strumento efficace sia per la diagnosi di leptospirosi sia per la ricerca nel campo di questa malattia, con applicazioni che vanno dal rilevamento e identificazione di specie patogene a scopo diagnostico alla tipizzazione di specie patogene e non a scopo epidemiologico; ciò consentirà di arricchire le nostre conoscenze circa l'epidemiologia di questa infezione in diversi settori come passo verso l'identificazione di serbatoi di leptospire e la realizzazione di strategie di sorveglianza.

Identificazione delle specie e dei sierotipi del genere Leptospira mediante spettrometria di massa MALDI-TOF dopo implementazione del database / Calderaro A.; Piccolo G.; Gorrini C.; Montecchini S.; Buttrini M.; Rossi S.; Piergianni M.; De Conto F.; Arcangeletti M.C.; Chezzi C.; Medici M.C.. - (2013). ((Intervento presentato al convegno 41° Congresso nazionale della Società Italiana di Microbiologia tenutosi a Riccione nel 13-16 ottobre 2013.

Identificazione delle specie e dei sierotipi del genere Leptospira mediante spettrometria di massa MALDI-TOF dopo implementazione del database.

CALDERARO, Adriana;PICCOLO, Giovanna;GORRINI, Chiara;MONTECCHINI, Sara;BUTTRINI, Mirko;ROSSI, Sabina;PIERGIANNI, Maddalena;DE CONTO, Flora;ARCANGELETTI, Maria Cristina;CHEZZI, Carlo;MEDICI, Maria Cristina
2013

Abstract

La leptospirosi è un'antropozoonosi trasmessa dai roditori endemica in Europa. Il genere Leptospira comprende circa 230 sierotipi patogeni riuniti in 23 sierogruppi, specie non patogene e saprofite. Lo scopo di questo studio è stato l’implementazione del database dello spettrometro di massa con tecnologia MALDI-TOF in uso nel nostro laboratorio con ceppi di riferimento di leptospire patogene, a patogenicità intermedia e saprofite al fine di valutarne l’applicazione per la diagnosi di leptospirosi e per la differenziazione dei sierotipi. Sono stati inclusi nello studio 20 ceppi di riferimento di Leptospira spp. appartenenti a 6 specie (L. interrogans, L. borgpetersenii, L. noguchii, L. kirschneri, L. fainei, L. biflexa) e 19 sierotipi. L'analisi mediante spettrometria di massa MALDI-TOF ha prodotto per ciascuno dei ceppi di riferimento analizzati un profilo proteico specie-specifico in quanto non riconducibile a nessuno dei profili già presenti nel database dello strumento. Gli spettri ottenuti dai 20 ceppi di riferimento di Leptospira spp. sono risultati essere raggruppabili in 6 classi corrispondenti alle 6 specie analizzate. Tutti i profili ottenuti sono risultati riproducibili in un secondo esperimento indipendente utilizzando diversi lotti di terreno. Inoltre, per visualizzare ed identificare i picchi discriminanti tra i diversi sierotipi di L. interrogans e L. borgpetersenii, gli spettri ottenuti mediante spettrometria di massa MALDI-TOF sono stati analizzati mediante programma statistico (ClinProTools). L'analisi statistica ha permesso l'identificazione di una combinazione di picchi in grado di differenziare i sierotipi analizzati nello studio. La tecnologia MALDI-TOF MS può essere uno strumento efficace sia per la diagnosi di leptospirosi sia per la ricerca nel campo di questa malattia, con applicazioni che vanno dal rilevamento e identificazione di specie patogene a scopo diagnostico alla tipizzazione di specie patogene e non a scopo epidemiologico; ciò consentirà di arricchire le nostre conoscenze circa l'epidemiologia di questa infezione in diversi settori come passo verso l'identificazione di serbatoi di leptospire e la realizzazione di strategie di sorveglianza.
Identificazione delle specie e dei sierotipi del genere Leptospira mediante spettrometria di massa MALDI-TOF dopo implementazione del database / Calderaro A.; Piccolo G.; Gorrini C.; Montecchini S.; Buttrini M.; Rossi S.; Piergianni M.; De Conto F.; Arcangeletti M.C.; Chezzi C.; Medici M.C.. - (2013). ((Intervento presentato al convegno 41° Congresso nazionale della Società Italiana di Microbiologia tenutosi a Riccione nel 13-16 ottobre 2013.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2748103
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact