Proprio nella loro abnorme dilatazione mediatica e spettacolare, in cui irrimediabilmente sembra disperdersi ogni dimensione individuale e soggettiva, le manifestazioni dell’inaugurazione del Canale di Suez (1869) ci portano a riflettere sull’impatto della profonda trasformazione dell’esperienza del viaggio in questi decenni centrali dell’Ottocento, anche nel più stretto ambito della formazione e della cultura degli artisti figurativi. La straordinaria ricchezza delle testimonianze iconiche e dei resoconti dei due tours proposti agli invitati europei da Ismail Pascià, l’uno nell’alto Egitto seguendo il tradizionale percorso del Nilo, l’altro nei territori del Canale, ci permette di ricostruire nelle sue molteplici sfaccettature la complessità di questa ‘messa in scena’ dell’Egitto, che per molti versi sembra dilatare l’impianto del Parc Egyptien all’Esposizione Universale del 1867. Because of their abnormal media and spectacular expansion, where every individual and subjective dimension seem hopelessly to dissolve, the manifestations for the inauguration of the Suez Canal (1869) lead us to reflect on the impact that the profound transformation of the experience of travel in recent decades central nineteenth century, even in the narrowest scope of training and culture of figurative artists. The extraordinary richness of the iconic documents and reports from the two tours Ismail Pasha offered to the European guests, one in Upper Egypt following the traditional path of the Nile, the other in the territories of the Canal, allows us to reconstruct in all its aspects the complexity of this 'staging' of Egypt, which in many ways seems to expand the structure of the Parc Egyptien from the Universal Exhibition of 1867.

Esporre l'Egitto. Viaggiatori europei all'inaugurazione del canale di Suez (1869) / V.STRUKELJ. - In: RICERCHE DI S/CONFINE. - ISSN 2038-8411. - IV:1(2013), pp. 3-23.

Esporre l'Egitto. Viaggiatori europei all'inaugurazione del canale di Suez (1869)

STRUKELJ, Vanja
2013

Abstract

Proprio nella loro abnorme dilatazione mediatica e spettacolare, in cui irrimediabilmente sembra disperdersi ogni dimensione individuale e soggettiva, le manifestazioni dell’inaugurazione del Canale di Suez (1869) ci portano a riflettere sull’impatto della profonda trasformazione dell’esperienza del viaggio in questi decenni centrali dell’Ottocento, anche nel più stretto ambito della formazione e della cultura degli artisti figurativi. La straordinaria ricchezza delle testimonianze iconiche e dei resoconti dei due tours proposti agli invitati europei da Ismail Pascià, l’uno nell’alto Egitto seguendo il tradizionale percorso del Nilo, l’altro nei territori del Canale, ci permette di ricostruire nelle sue molteplici sfaccettature la complessità di questa ‘messa in scena’ dell’Egitto, che per molti versi sembra dilatare l’impianto del Parc Egyptien all’Esposizione Universale del 1867. Because of their abnormal media and spectacular expansion, where every individual and subjective dimension seem hopelessly to dissolve, the manifestations for the inauguration of the Suez Canal (1869) lead us to reflect on the impact that the profound transformation of the experience of travel in recent decades central nineteenth century, even in the narrowest scope of training and culture of figurative artists. The extraordinary richness of the iconic documents and reports from the two tours Ismail Pasha offered to the European guests, one in Upper Egypt following the traditional path of the Nile, the other in the territories of the Canal, allows us to reconstruct in all its aspects the complexity of this 'staging' of Egypt, which in many ways seems to expand the structure of the Parc Egyptien from the Universal Exhibition of 1867.
Esporre l'Egitto. Viaggiatori europei all'inaugurazione del canale di Suez (1869) / V.STRUKELJ. - In: RICERCHE DI S/CONFINE. - ISSN 2038-8411. - IV:1(2013), pp. 3-23.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2706303
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact