Evoluzione dei reperti neuroradiologici in un caso di infarto emicranico