Il raffinato progetto di riqualificazione e trasformazione dell’antica Legazione italiana di Paolo Desideri è lo strumento per iniziare a leggere e capire una realtà complessa come quella della città cinese: “un laboratorio grandioso in cui non è possibile non spendere, non lasciare emotivamente qualcosa di sé. Una grande esperienza civile”.

Tianjin. Un quartiere italiano in Cina. Intervista a Paolo Desideri / Maretto, Marco. - In: PAESAGGIO URBANO. - ISSN 1120-3544. - 4(2005).

Tianjin. Un quartiere italiano in Cina. Intervista a Paolo Desideri.

MARETTO, Marco
2005-01-01

Abstract

Il raffinato progetto di riqualificazione e trasformazione dell’antica Legazione italiana di Paolo Desideri è lo strumento per iniziare a leggere e capire una realtà complessa come quella della città cinese: “un laboratorio grandioso in cui non è possibile non spendere, non lasciare emotivamente qualcosa di sé. Una grande esperienza civile”.
Tianjin. Un quartiere italiano in Cina. Intervista a Paolo Desideri / Maretto, Marco. - In: PAESAGGIO URBANO. - ISSN 1120-3544. - 4(2005).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2529465
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact