Il limite è quel luogo, insieme unificante e dividente, in cui è possibile leggere le tracce dell’incontro e dello scambio tra più sistemi. Sia esso una cinta urbana, il corso di un fiume, un confine domestico, il senso del suo essere sta tutto nella sua capacità di mediare tra un “interno” ed un “esterno”: il sistema urbano e la sua struttura territoriale, la dimensione pubblica e quella privata, i “diritti” comuni e quelli individuali. Un tema progettuale che sta alla base della crisi degli sprawll metropolitani come della Highrisecity e intorno a cui si gioca l’identità stessa della città contemporanea.

La costruzione del limite urbano / Maretto, Marco. - In: AION. - ISSN 1720-1721. - 10:(2006).

La costruzione del limite urbano.

MARETTO, Marco
2006-01-01

Abstract

Il limite è quel luogo, insieme unificante e dividente, in cui è possibile leggere le tracce dell’incontro e dello scambio tra più sistemi. Sia esso una cinta urbana, il corso di un fiume, un confine domestico, il senso del suo essere sta tutto nella sua capacità di mediare tra un “interno” ed un “esterno”: il sistema urbano e la sua struttura territoriale, la dimensione pubblica e quella privata, i “diritti” comuni e quelli individuali. Un tema progettuale che sta alla base della crisi degli sprawll metropolitani come della Highrisecity e intorno a cui si gioca l’identità stessa della città contemporanea.
La costruzione del limite urbano / Maretto, Marco. - In: AION. - ISSN 1720-1721. - 10:(2006).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AION.10.jpg

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Creative commons
Dimensione 63.95 kB
Formato JPEG
63.95 kB JPEG   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11381/2529460
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact