L'operaio è uno e trino