Come [non] tradurre l’antonomasia (ovvero: dell’importanza della competenza socio-culturale). Il caso della versione del manoscritto n. 328 [230] del Fondo Zabelin 45641 del Museo Storico di Mosca della Vita di Bertoldo di G.C. Croce / Davide Astori. - In: MEMORIA ETHNOLOGICA. - ISSN 1582-8573. - 40-41 (anno XI):(2011), pp. 100-111.

Come [non] tradurre l’antonomasia (ovvero: dell’importanza della competenza socio-culturale). Il caso della versione del manoscritto n. 328 [230] del Fondo Zabelin 45641 del Museo Storico di Mosca della Vita di Bertoldo di G.C. Croce

ASTORI, Davide
2011

File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11381/2465054
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact