I cattolici milanesi e la locale Camera del Lavoro