Ancora sulla presenza di calici gustativi nella faccia laringea dell’epiglottide.